Cerchi in lega, omologazioni e TPMS
Alla nostra esperienza trentennale nel settore affianchiamo l’aggiornamento costante rispetto alle tecnologie e alle normative più recenti.
Siamo distributori ufficiali di ruote in lega marchio MAK, ma siamo in grado di fornire ampia scelta multimarca.

Aggiornamento della carta di circolazione tramite certificato NAD
Con l’entrata in vigore del D.M. 20 del 10 gennaio 2013, in Italia si è introdotta un’importante innovazione che permette di aggiungere misure di pneumatici alla carta di circolazione del proprio veicolo, semplicemente acquistando quattro cerchioni accompagnati da omologazione e certificato NAD. Non è più, in pratica, il produttore del veicolo a rilasciare il classico nulla osta che permetteva (non senza costi aggiuntivi!!) di vedere riconosciuta una differente misura di pneumatici sul proprio veicolo, ma è il produttore del cerchione stesso a certificare che il proprio prodotto, corredato di un pneumatico di una determinata misura, possa essere legalmente installato su un certo veicolo.
Acquistati i 4 cerchi e installati da un installatore certificato presso la Motorizzazione Civile (quale è Poloni Gomme), basterà recarsi presso la Motorizzazione per un breve collaudo (pagati due bollettini postali per un totale di 46,00 euro) per veder aggiornata la carta di circolazione.
Grazie alla collaborazione con CAAR Liguria (noto centro pratiche auto e autoscuola della Val Bisagno), Poloni Gomme offre anche, con un sovrapprezzo, la possibilità di prendere in carico il veicolo e condurlo direttamente al collaudo.

Sensori TPMS
Dall’ottobre 2014 tutte le vetture di nuova immatricolazione devono essere equipaggiate per legge con strumenti di verifica della pressione dei pneumatici, in grado di segnalare tempestivamente al conducente eventuali cali di pressione interna delle ruote. Sempre più case produttrici di veicoli hanno scelto e scelgono l’installazione di sensori di lettura pressione direttamente sulle valvole dei pneumatici (TPMS). Detti sensori, dotati di batteria interna non sostituibile, richiedono manutenzione e vanno incontro alla possibilità di rotture per urto, di fisiologico deperimento delle valvole o all’esaurirsi della batteria interna.
La Poloni Gomme si è tempestivamente aggiornata con uno strumento elettronico di lettura dello stato di qualunque sensore sul mercato e di programmazione di TPMS alternativi a quelli originali. I sensori universali riprogrammabili AUTEL da noi proposti rappresentano un’alternativa affidabile ed economica laddove si renda necessaria la sostituzione del sensore originale o l’acquisto dei sensori con cui equipaggiare il doppio treno di pneumatici per il cambio stagionale.
Forniamo inoltre valvole in gomma per sensori e kit di riparazione delle guarnizioni delle valvole in ferro.

Share by: